Indirizzo Servizi Socio-Sanitari

QUINQUENNIO SERVIZI SOCIO-SANITARI

Il Diplomato di istruzione professionale dell’indirizzo Socio-sanitario possiede le competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale. Partecipa alla rilevazione dei bisogni socio-sanitari del territorio attraverso l’interazione con soggetti istituzionali e professionali, si rapporta ai competenti Enti pubblici e privati per orientare l’utenza verso idonee strutture ed interviene nella gestione dell’impresa socio-sanitaria e nella promozione di reti di servizio per attività di assistenza e di animazione sociale. Applica la normativa vigente relativa alla privacy e alla sicurezza sociale e sanitaria ed utilizza metodi e strumenti di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio erogato nell’ottica del miglioramento e della valorizzazione delle risorse. Organizza interventi a sostegno dell’inclusione sociale di persone, comunità e fasce deboli, interagisce con gli utenti del servizio e predispone piani individualizzati di intervento, individuando soluzioni corrette ai problemi organizzativi, psicologici e igienico-sanitari della vita quotidiana.

PRIMO BIENNIO SERVIZI SOCIO- SANITARI

Lo studente, a conclusione del biennio, possiede le competenze chiave di cittadinanza e le competenze di base (asse dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale) che caratterizzano l’obbligo di istruzione, nonché le competenze propedeutiche alle discipline dell’area di indirizzo del triennio.

Raggiunge un’adeguata crescita personale che gli permette di esser in grado di operare scelte personali, di rispettare impegni, di assumersi responsabilità, di collaborare e condividere, e possiede un metodo di studio proficuo che gli consente di continuare serenamente il corso di studio intrapreso.

Effettuando un percorso didattico, educativo e culturale fondato su scelte metodologiche attive, che lo vedono protagonista nel proprio apprendimento attraverso moduli interdisciplinari e progetti di lavoro di gruppo, acquisisce competenze trasversali  che gli permettono di riconoscere nel dialogo con l’altro un’occasione di confronto e di arricchimento e di essere  sensibile all’ascolto dei bisogni altrui e alle differenze di cultura nella consapevolezza di dover fornire un servizio il più possibile personalizzato.

E’ cosciente della necessità di sviluppare e di esprimere le proprie qualità di relazione, comunicazione, ascolto, cooperazione e senso di responsabilità nell’esercizio del proprio ruolo. Conosce i valori della Costituzione, a cui è convinto di doversi ispirare, delle proprie radici storiche e culturali e dell’identità nazionale ed europea.

Caratteristiche e finalità

L’istituto professionale dei servizi socio-sanitari prepara gli studenti a

  • prevedere soluzioni alle esigenze socio-sanitarie di singoli e di comunità per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale
  • informare e aiutare le persone ad accedere ai servizi socio-sanitari pubblici e privati del territorio
  • promuovere stili di vita rispettosi delle norme igieniche, della corretta alimentazione e della sicurezza
  • contribuire all’inclusione sociale e migliorare la qualità di vita delle fasce sociali più deboli
  • facilitare la comunicazione tra persone e gruppi anche di culture e contesti diversi
  • utilizzare le principali tecniche di animazione socio-educative e culturali

Per saperne di più

 

Psicologia generale ed applicata: al biennio si studiano le Scienze umane, in particolare la ricerca scientifica nel campo antropologico, sociologico, pedagogico e psicologico e al triennio ci si concentra sulla Psicologia, scienza che studia la mente e il comportamento umani.

 

Metodologie operative: materia laboratoriale che insegna le basi tecnico pratiche per la preparazione delle attività da proporre all’interno delle strutture socio sanitarie.

 

Igiene e cultura medico-sanitaria: al biennio si studiano le basi di biochimica in collaborazione con gli insegnanti di Biologia e di Chimica per il metodo scientifico e sperimentale. Al III e IV anno si affrontano l'anatomia e la fisiologia del corpo umano e le malattie. Durante il V anno il programma si concentra sull'organizzazione e sul funzionamento dei sistemi socio-sanitari, sulle figure professionali e sulle competenze professionali.

 

Tecnica amministrativa: si affronta dal terzo anno e si analizza l’azienda da un punto di vista organizzativo, commerciale e gestionale. Si approfondisce l’impresa sociale come strumento per la realizzazione di servizi volti a soddisfare i bisogni del territorio.

 

Legislazione sociale: riguarda il diritto del lavoro, il sistema della previdenza sociale, il sistema sanitario in particolare e altri servizi pubblici rivolti alla persona.

Caratterizzano il percorso di studi

 

Alternanza scuola-lavoro: a partire dalla classe seconda sono previste 400 ore di stage che prevedono sia inserimenti nelle strutture quali micro-comunità, garderie, spazi-giochi, tate familiari, cooperative di servizi, asili-nido sia attività di simul-impresa. Tali esperienze consentono agli studenti di capire il mondo del lavoro e hanno funzione di orientamento.

 

Attività laboratoriali: sono previste in particolare in metodologie operative dove, in compresenza con i docenti di scienze umane, arte e musica, si realizzano in modo pratico attività di animazione da proporre alle varie tipologie di utenza.

 

Visite d’istruzione: nell’arco del quinquennio vengono proposte delle visite d’istruzione che riguardano il percorso.

 

Adaptations: la sperimentazione riguarda l’insegnamento in francese di parte del monte ore delle discipline storia e diritto?

 

Cosa fare dopo il diploma?

 

Se desidero lavorare subito posso trovare un impiego

  • presso micro-comunità, garderie, spazi-giochi,

tate familiari, cooperative di servizi, asili-nido

  • presso villaggi turistici, navi da crociera come

animatore

  • nelle Scuole come educatore
  • negli Istituti Tecnici e Professionali come docente

Tecnico Pratico

Se desidero continuare a studiare:

  • Corsi professionali post diploma
  • Università (coerente con il diploma)

 

 

 

 

 

ISILTP

Istruzione Liceale Tecnica e Professionale

Il nostro sito usa solo cookies tecnici che non comportano profilazione e/o raccolta informazioni sugli utenti.