Indirizzo Liceo LINGUISTICO

QUINQUENNIO LICEO LINGUISTICO

Per l’indirizzo linguistico l’Istituzione punta sulla qualità dell’insegnamento delle lingue, avvalendosi del contributo fondamentale e imprescindibile dei lettori di madre lingua inglese e tedesca.

L’organizzazione di stages in paesi di lingua francese, inglese e tedesca sarà condivisa dagli studenti e dalle loro famiglie come attività integrata nel curriculum.

PRIMO BIENNIO LICEO LINGUISTICO

Lo studente, a conclusione del  biennio, possiede le competenze chiave di cittadinanza e le competenze di base (asse dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale) che caratterizzano l’obbligo di istruzione, nonché le competenze propedeutiche agli anni successivi; inoltre nel primo biennio la preparazione di base è fortemente caratterizzata dall’apprendimento delle lingue.

Caratteristiche e finalità:

Il triennio è caratterizzato dallo studio delle discipline tipiche dell’indirizzo liceale in vista dell’Esame di Stato e dal consolidamento delle discipline linguistiche.

Al termine del quinquennio lo studente raggiunge una preparazione

  • di livello C1 in lingua francese e in lingua inglese, di livello B2 in lingua tedesca
  • specifica per gli studi universitari a carattere linguistico
  • che consente l’accesso all’università in paesi francofoni (ESABAC) con riconoscimento del diploma .

Il percorso ESABAC fornisce infatti un titolo di studio con valenza binazionale (Esame di Stato e Baccalauréat) che consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie italiane e francesi e ai corsi di formazione post-secondaria. Si tratta di un percorso triennale con storia obbligatoria in lingua francese e altre discipline in alternanza francese-italiano. In classe quinta viene potenziata di un modulo settimanale la disciplina storia per la preparazione specifica all’Esame di Stato.

Caratterizzano il percorso di studi:

CLIL Nel quarto e nel quinto anno l’insegnamento di una disciplina non linguistica viene impartito in alternanza italiano e lingua straniera: dalla classe quarta l’inglese viene usato come lingua veicolare durante alcuni moduli di insegnamento di fisica.

Letteratura: durante il quinquennio si affronta lo studio della letteratura delle cinque materie linguistiche, rispettivamente della letteratura italiana, francese, latina, inglese e tedesca, in un’ottica comparativa.

Lettore madrelingua: per tutto il quinquennio la lingua inglese e la lingua tedesca prevedono la presenza, per un modulo settimanale, di un docente madrelingua per la conversazione

Materie scientifiche: il peso dato allo studio delle materie scientifiche è di cinque ore settimanali nel primo biennio e di sette ore nel secondo biennio e nel quinto anno.

Scienze naturali: la disciplina prevede scienze della terra, chimica e biologia.

Matematica: la disciplina prevede un percorso di statistica con l’utilizzo di strumenti informatici.

Completano il quadro della formazione liceale l’insegnamento della filosofia e della storia dell’arte in un’ottica pluridisciplinare.

 Iniziative culturali: il Liceo è attento a cogliere le opportunità che il territorio offre e ad inserirle nel proprio percorso curricolare (spettacoli teatrali, mostre e musei, conferenze, giornate di formazione, progetti di educazione alla cittadinanza attiva).

Visite d’istruzione: nel corso del triennio vengono proposte tre visite d’istruzione rispettivamente nei paesi di cui si studia la lingua (paese francofono in classe terza, paese anglofono in classe quarta e paese germanofono in classe quinta).

 ASL (Alternanza Scuola Lavoro): la scuola si apre al territorio per rendere gli studenti protagonisti delle scelte per il proprio futuro. Sono previste attività di formazione e di stage per un totale di 200 ore nel quinquennio.

Adaptations: la sperimentazione riguarda l’insegnamento in francese di parte del monte ore delle discipline storia e geografia e diritto nelle classi prima e seconda.

E dopo il diploma?

Il liceo fornisce il titolo di studio ESABAC con valenza binazionale (Esame di Stato e Baccalauréat) che consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie italiane e francesi e ai corsi di formazione post-secondaria. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità, a maturare le competenze  necessarie per acquisire la padronanza comunicativa nelle lingue di studio e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse.

Per coloro che intendono accedere al mondo del lavoro subito dopo il diploma, esso prevede i seguenti sbocchi professionali:

  • incarichi e impieghi che richiedano una preparazione specifica nel campo delle lingue straniere;
  • occupazioni presso aziende pubbliche o private che, senza esigere una formazione rigorosamente tecnica, prevedano la conoscenza delle lingue straniere come requisito essenziale (settore turistico, congressuale).

ISILTP

Istruzione Liceale Tecnica e Professionale

Il nostro sito usa solo cookies tecnici che non comportano profilazione e/o raccolta informazioni sugli utenti.